Agricoltura, nasce l’osservatorio ortofrutta di Basilicata

La Regione Basilicata entra nella compagine sociale di Cso, il Centro servizi ortofrutticoli, secondo il presidente Paolo Bruni. Invece no, precisa l’assessore alle Politiche agricole della Basilicata, Luca Braia: la Regione aderisce ad uno schema di convenzione di servizi, che sarà firmato nei prossimi giorni, ma in ogni caso l’ente territoriale lucano non entra a far parte della compagnie societaria del Centro.
Nascerà invece nei prossimi giorni un nuovo strumento regionale, si chiamerà Osservatorio economico ortofrutta di Basilicata e i servizi saranno forniti da Cso a Regione Basilicata, per diffondere informazioni a tutti gli attori della filiera ortofrutticola, finalizzate a pianificare meglio gli investimenti nel comparto e renderlo più competitivo. E’ questo il risultato dell’incontro tra Bruni e Braia a Rimini, avvenuto la scorsa settimana al Macfrut.

La dichiarazione di Bruni.
“Questa adesione – dichiara il presidente di Cso Italy Paolo Bruni – è solo l’inizio di una nuova fase di ampliamento che il Centro servizi ortofrutticoli sta attivando”.
“Porteremo i nostri servizi e il nostro know how su tutto il territorio nazionale – prosegue Bruni – realizzando un obiettivo strategico fondamentale per la nostra identità: diventare sempre più rappresentativi per le realtà produttive italiane per poter realizzare insieme attività che possano dare maggiore competitività al settore, non solo in Italia ma anche sui mercati mondiali”.

La precisazione di Braia. “La Regione Basilicata ha in vista con Cso Italy una adesione ad uno schema di convenzione per servizi di elaborazione di dati economici del comparto, finalizzato alla costituzione di un Osservatorio economico ortofrutta di Basilicata. Si tratta, doveroso precisarlo, di uno schema di convenzione che sarà firmato nei prossimi giorni, non di un ingresso in alcuna società”.
Lo rende noto l’assessore alle Politiche agricole e forestali della Basilicata, Luca Braia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *