Aeroporto di Olbia, superati i 2,5 milioni di passeggeri

Si chiude con numeri record il 2016 per l’aeroporto di Olbia: lo scalo ha fatto registrare una crescita del traffico passeggeri pari al 14% rispetto all’anno precedente. Superata quota 2,5 milioni di viaggiatori totali, con quasi 32mila movimenti complessivi registrati (+13% rispetto al 2015). Determinante per il successo dell’aeroporto Costa Smeralda la crescita del traffico internazionale, che ha portato ad Olbia 1.172.460 passeggeri nel 2016, ovvero il 21% in più rispetto al 2015 (oltre 200mila passeggeri in termini numerici). Nel 2016 è stato positivo anche il dato relativo al traffico domestico che ha raggiunto 1.346.478 passeggeri, con un +8%. “Un risultato ottenuto grazie anche alla strategia di diversificazione dell’offerta perseguita da Geasar –sottolineano i rappresentanti della società di gestione dello scalo sardo- e alle azioni di marketing e di valorizzazione dei prodotti turistici del territorio, sviluppate in coordinamento con gli operatori di settore e con le istituzioni. Politiche che hanno favorito l’apertura di nuovi collegamenti internazionali e l’incremento dell’offerta nel periodo di spalla dove si registra una crescita. I passeggeri sono aumentati in aprile +10% e ad ottobre +17%”. Sono quattordici le nuove destinazioni che nel 2016 hanno arricchito l’offerta dello scalo che garantisce ora 71 rotte, verso diciassette paesi, operate da oltre quaranta compagnie. Nel mercato internazionale primeggia quello tedesco con +15% (+44.803), in espansione quello francese +34% (+66.611 unità), svizzero +13% (+19.125) e inglese +23% (+27.219). L’Aviazione Generale ha avuto una crescita del 9,6% dei movimenti con un incremento del tonnellaggio complessivo degli aeromobili del +8,9%. Anche nel segmento dei voli privati i mesi di spalla hanno visto crescere il traffico confermando il trend di allungamento della stagione

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *