Elezioni provinciali: a Potenza e Matera “cappotto” Pd

Rinnovo dei consigli provinciali, proclamati gli eletti a Potenza e Matera. Concluse le operazioni di scrutinio per le elezioni provinciali in Basilicata, dove, per via dell’emergenza neve, si è votato ieri. Fa il pieno di voti il partito democratico che vince in maniera netta in entrambe le consultazioni. Nel capoluogo lucano sono stati eletti 12 consiglieri, mentre nella città dei Sassi 10. Alla Provincia di Potenza, guidata dal democrat Nicola Valluzzi, il Pd conquista nove seggi per un totale di 56.847 voti ponderati. A seguire i popolari, che con la lista Popolari e Riformisti per la Provincia incassano 18.608 voti. Si ferma a 5.158 preferenze la lista Patto per la Provincia che non ottiene nessun seggio. A Matera, invece, a conquistare cinque seggi, nell’ente presieduto dal renziano Francesco De Giacomo, è la lista Provincia democratica, seguita da Democratici e civici con tre seggi e Provincia insieme due. Nessun consigliere eletto nella lista Patto per la Provincia. Con la legge Delrio a votare sono solo gli amministratori locali (sindaci e consiglieri) e, come per i consigli metropolitani, anche per le Province vige il meccanismo della ponderazione del voto, in base al quale i voti dei singoli candidati vengono moltiplicati per l’indice di ponderazione determinato in base al numero dei residenti nei comuni di appartenenza. In sintesi il voto degli amministratori dei comuni con più abitanti vale di più rispetto a quello dei comuni meno popolati.

Gli eletti – Entrano nel consiglio provinciale di Potenza, in quota Pd, Guarino Rocco (7.180), Di Lucchio Vincenzo (6.901 voti), Calabrese Michele Antonio (6.784 voti), Vita Giovanni (6.591), Summa Angelo (5.924 voti), Sabato Leonardo (5.311), D’Agostino Giovanni (4.732 voti), Tucciariello Mauro (4.603) e De Luca Antonio (4.429 voti). Eletti nei Popolari e riformisti: Cicala Amedeo (7.397), Giorgio Di Ioia Daniele (5.098 voti) e Picerno Fernando (4.916). A Matera, invece, a sedere fra i banchi dell’assise provinciale saranno: Giovanni Scarola, Carmine Alba, Giuseppe Filippo, Ines Nesi, Filomena Buccello di Provincia democratica. In Provincia insieme superano la prove delle urne Salvatore Cosma e Francesco Mancini, mentre per Democratici e civici sono stati eletti Anna Maria Amenta, Saverio Sarubbo, Gianluca Modarelli.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *