Idee innovative per l’impresa: 30 nuove startup con “Fabbrica Salerno”

Se il futuro dei giovani che scommettono di restare in questo territorio passa necessariamente attraverso la creatività e l’intuito imprenditoriale, allora Salerno e la sua comunità possono giocarsi ampie chances di crescita e sviluppo. Proseguono infatti le attività di “Fabbrica Salerno” dedicate all’organizzazione di una struttura capace di attrarre progettualità innovative e nuovi investimenti. Il progetto, che vede il Comune di Salerno come capofila, ha già censito e registrato oltre trenta giovani aspiranti imprenditori che hanno presentato idee innovative nell’ambito culturale, sociale, artistico e turistico fortemente legate al territorio di appartenenza.

Uno sportello informativo per tutte le esigenze. Le azioni di affiancamento, già attive con lo “Sportello Fabbrica delle Idee” ogni martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle 18.00 presso il Comune di Salerno in Via La Carnale 8 curate dalla QS & Partners di Vincenzo Quagliano & C. snc e dall’Associazione Effetti Collaterali, si amplieranno anche il mercoledì dalle ore 16 presso Stay Young animatrice dello spazio Cantera sita in via Enrico Bottiglieri a Salerno con attività di coworking, aperte alla cittadinanza, e attuate dall’ Associazione Stay Young e dall’Associazione di Promozione Sociale Avalon.

 

Pronto un concorso di idee. Il prossimo step di progetto prevederà la presentazione ufficiale del nuovo brand di Fabbrica Salerno, curato da Ninja Marketing Srl, il lancio del concorso di idee, definito dall’Associazione Effetti Collaterali e dalla QS & Partners snc. Tra le idee d’impresa dei giovani che affluiranno presso gli sportelli territoriali verranno selezionate le 10 più valide e competitive corredate da un business plan, che riceveranno un incentivo economico di 1.000,00 euro per l’avvio dell’attività e consulenza tecnica gratuita. Il progetto seguito dagli Assessori alle Politiche Sociali Nino Savastano e al Bilancio e Sviluppo del Comune di Salerno Roberto De Luca vede il coordinamento, quale R.U.P. di progetto, del Dott. Rosario Caliulo.

Cos’è Fabbrica Salerno. “Fabbrica Salerno” è un progetto finanziato dall’A.N.C.I. a valere sull’avviso pubblico “ComuneMenteGiovane” per la presentazione di proposte destinate al finanziamento di progetti di innovazione sociale le cui azioni sono attuate da una rete di partner costituita dall’Associazione Effetti Collaterali, Ninja Marketing Srl, QS & Partners SNC di Vincenzo Quagliano & C., Associazione Stay Young, Ipotenusa Onlus, Associazione di Promozione Sociale Avalon e FabLab Salerno.

Umberto Adinolfi
Umberto Adinolfi
Classe 1972, giornalista professionista. Redattore interno e collaboratore per diversi quotidiani a diffusione regionale e nazionale (Corriere del Mezzogiorno, NewPress), nonché per l’agenzia stampa Asca Campania, dal 2012 lavora come freelance per l’edizione salernitana del quotidiano “Il Mattino”, impegnato nella redazione Politica. Dal 2012 è direttore responsabile del periodico “Paperboy”, unica testata giornalistica in Italia interamente realizzata da praticanti giornalisti affetti da disabilità psichiche e motorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *