Il Villaggio di Esteban festeggia i suoi 20 anni: convegno a Palazzo Guerra

Compleanno importante, compleanno da ricordare, compleanno da festeggiare. I primi 20 anni di attività della cooperativa sociale onlus “Il Villaggio di Esteban” fotografano un percorso lungo e complesso, costellato di tanti progetti ed iniziative a sostegno dei minori e della disabilità fisica e psichica. L’appuntamento è per questa mattina, a partire dalle ore 9.00, presso il Salone dei Marmi di Palazzo di Città, a Salerno, dove si terrà il Convegno “L’inserimento lavorativo nell’ambito del PTRI”. Una festa all’insegna di una parola fondamentale: il lavoro. E’ questo il modo in cui la cooperativa Il Villaggio di Esteban – nata il 14 febbraio 1997 – in prima linea nella gestione a Salerno e non solo, di servizi residenziali e semiresidenziali dedicati a minori, disabilità e salute mentale, ha deciso di trascorrere la giornata odierna.

Al convegno, patrocinato dal Comune di Salerno, prenderanno parte il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno Nino Savastano; il Presidente Nazionale di Federsolidarietà – Confcooperative Giuseppe Guerini; il Direttore del Dipartimento Salute Mentale di Salerno Giulio Corrivetti; lo psichiatra e Direttore della “Collana 180” Giuseppe Dell’Acqua; il Direttore di “PaperBoy” e “Più Mezzogiorno” Umberto Adinolfi; l’Assistente Sociale, nonché Consigliere dell’Ordine Regionale Milena Salvio; il responsabile della Cooperativa Sociale “Il Girasole” di Firenze Paolo Lorenzo Carbonaro; Carlo Noviello Presidente della Cooperativa Sociale “Il Villaggio di Esteban”. È stato invitato il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Dopo anni dedicati ai servizi alla persona, Il Villaggio di Esteban sta perseguendo il fine dell’inserimento lavorativo, attraverso una serie di attività in campo giornalistico ed editoriale con le testate “PaperBoy” e “Più Mezzogiorno”, ma anche della ristorazione grazie alla collaborazione con Nunzio Mascolo, del Ristorante “I due Fratelli” di Salerno, con il quale, dallo scorso mese di novembre, si è aperto un proficuo percorso di formazione sul campo, con alcuni degli ospiti della Cooperativa.

Il Convegno, quindi, sarà un’ottima occasione per raccontare queste esperienze, ma anche per analizzare le criticità che emergono nell’affrontare la problematica dell’inserimento lavorativo per le persone disagiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *