Royal Air Maroc sceglie Napoli per i voli verso Casablanca

aeroporto-generica-più-mezzogiorno

Royal Air Maroc punta sull’aeroporto di Napoli per ampliare la propria offerta commerciale. La compagnia di bandiera marocchina sarà operativa a partire dal prossimo 28 febbraio presso lo scalo di Capodichino, tre i voli settimanali in partenza con destinazione Casablanca. Nelle intenzioni di Royal Air Maroc l’aeroporto napoletano è destinato ad intercettare principalmente tre tipologie di clienti: turisti e viaggiatori corporate italiani e le diverse etnie di lavoratori africani che vivono nel Mezzogiorno. Del resto lo scalo di Capodichino è il più meridionale tra quelli utilizzati in Italia da Royal Air Maroc, oggi operativa su da Milano, Venezia, Torino, Bologna e Roma. “Questo volo -spiega Mohammed Maali, direttore generale per l’Italia della compagnia di bandiera marocchina- colma un gap nel network di Royal Air Maroc, che punta a sviluppare il traffico del turismo da Napoli e da tutto il Sud Italia. Puntiamo anche alla snella connessione con New York che operiamo con un volo al giorno e che prevede una sola ora di attesa per chi va a Casablanca da Napoli per attraversare poi l’Oceano”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *