Tappa campana per il Treno Verde: focus sull’economia circolare

Una carrozza del Treno Verde

Una carrozza del Treno Verde

E’ dedicata all’economia circolare l’edizione 2017 del Treno Verde, la manifestazione itinerante promossa da Legambiente e Ferrovie dello Stato. A partire da domani il convoglio farà tappa in Campania, ad iniziare dalla stazione di Salerno, dove il Treno Verde sosterà fino a sabato 11 marzo, al binario 3 tronco. Il focus di quest’anno della manifestazione è dedicato, come detto, alla promozione del modello economico circolare, ovvero un modello produttivo ecosostenibile fondato sul reimpiego dei materiali nei diversi cicli produttivi. La sfida è trasformare gli scarti di lavorazione in nuove materie prima. Un obiettivo su cui lavorano già numerose aziende, in particolar modo start up, in Campania.  Protagonisti del taglio del nastro della tappa campana –previsto per domani alle ore 11- saranno proprio i “Campioni dell’economia circolare della Campania”, ovvero i rappresentanti delle realtà istituzionali, imprenditoriali, del mondo della ricerca, che già hanno investito nel nuovo modello economico.

La mostra- A bordo del Treno Verde è allestita un’esposizione dedicata al tema dell’economia circolare. Nella prima carrozza chiamata “La linea retta” (è finita) si analizzano gli impatti dell’economia lineare e i vantaggi dell’economia circolare. La seconda carrozza “Quelli che chiudono il cerchio” sarà dedicata ai “Campioni dell’economia circolare”, suddivisi per ambito tematico. La terza carrozza “Il cerchio perfetto del riciclo” sarà dedicata interamente a Ecopneus, in prima linea nel recupero e riciclo dei pneumatici fuori uso. Infine la quarta carrozza “Cittadinanza circolare: riparo e condivido” offrirà una sorta di vademecum per il cittadino, indicando quello che si può fare per consumare meno e meglio.

Monitoraggio ambientale – Come di consueto il Treno Verde dedica attenzione anche al tema dell’inquinamento in ambito urbano. Per questo motivo il Treno Verde effettuerà una campagna di monitoraggio dell’inquinamento acustico ed atmosferico nelle città in cui farà tappa. Oltre a questo monitoraggio scientifico, novità di quest’anno sarà quello dell’inquinamento indoor con l’analisi di alcuni inquinanti che determinano la buona o la cattiva qualità dell’aria in un ambiente chiuso. I risultati georeferenziati del monitoraggio scientifico saranno consultabili sul nuovo portale del Treno Verde,trenoverde.it

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *