Sanità, in Campania lascia il commissario di governo Polimeni

ospedale-sanità-piu-mezzogiorno

Si riapre la partita per il controllo della gestione commissariale della sanità in Campania: il commissario di governo per il piano di rientro dal disavanzo sanitario Joseph Polimeni ha, infatti, annunciato la propria decisione di rassegnare le dimissioni dall’incarico che ricopre dal dicembre del 2015. Polimeni, in una comunicazione indirizzata al ministero della Sanità, ha annunciato le proprie dimissioni a partire dal prossimo 3 aprile. Per il manager dovrebbe arrivare l’incarico di direttore sanitario dall’Aou di Siena.

Le scelte del governo – Tocca ora all’esecutivo Gentiloni decidere quale strada seguire per la sostituzione di Polimeni alla guida della struttura commissariale in Campania. Due le possibili soluzioni: nomina di un nuovo manager

Joseph Polimeni

Joseph Polimeni

chiamato a ricoprire il ruolo di commissario di governo o, altra possibilità, affidamento dell’incarico al governatore campano Vincenzo De Luca. Una possibilità, quest’ultima, prevista grazie ad un emendamento all’ultima legge di bilancio approvata dal governo Renzi. Una modifica messa a punto proprio a seguito di un’espressa richiesta del governatore campano all’allora premier, tanto da venire indicata come “emendamento De Luca”. Il rapido mutare delle condizioni politiche, con la sconfitta referendaria ed il gelo nei rapporti tra Matteo Renzi e Vincenzo De Luca, ha impedito al governatore campano di assumere su di sé la gestione commissariale della sanità. Un’ipotesi che ha anche incontrato la ferma opposizione del ministro per la Salute Beatrice Lorenzin, protagonista di un duro scontro con il governatore De Luca nelle settimane scorse. Una chiusura alla “soluzione De Luca” che, tuttavia, ora potrebbe saltare: la necessità di Matteo Renzi di costruire alleanze in vista delle primarie del Partito Democratico potrebbe rilanciare le possibilità del governatore campano di guidare la struttura commissariale. E si sa che la presa dell’ex premier sull’esecutivo Gentiloni è ben salda.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *