Sanità e bilancio, il M5S all’attacco di Vincenzo De Luca

Valeria Ciarambino, capogruppo del M5S il Regione Campania

Impugnazione del bilancio di previsione e nomina del nuovo commissario di governo per per il piano di rientro dal disavanzo sanitario: questi i due temi su cui i rappresentanti del Movimento 5 Stelle annunciano battaglia in Regione Campania. In particolare è la decisione del governo Gentiloni di impugnare la legge regionale relativa al bilancio di previsione per il prossimo triennio, decisione annunciata nella giornata di ieri, a spingere il M5S ad un nuovo affondo contro l’amministrazione De Luca.

Gravi anomalie – I consiglieri regionali pentastellati hanno convocato per domani pomeriggio una conferenza stampa in cui saranno illustrate, come recita la nota diffusa oggi, “le gravi anomalie riscontrate dal Consiglio dei Ministri sul Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017-2019 della Regione Campania”. “La Regione Campania –dichiara Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento 5 Stelle a Palazzo Santa Lucia- è statisticamente l’istituzione ad avere, tra l’altro da un governo amico, il maggior numero di leggi impugnate e rispedite al mittente”. Altro fronte caldo quello della sanità, all’indomani della decisione del commissario di governo Joseph Polimeni di rassegnare le proprie dimissioni. “Rischiamo –attacca Ciarambino- inoltre, con una bassa manovra di scambio di favori elettorali, di ritrovarci De Luca a capo della sanità campana”. “Il Movimento 5 Stelle a tutela dei cittadini campani – dice ancora Ciarambino- metterà in campo una serie di iniziative a tutti i livelli istituzionali”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *