Ferrovie della Calabria, pronto lo studio di fattibilità per l’ammodernamento

treno-ferrovie

Sarà presentato nei prossimi giorni lo studio di fattibilità elaborato dai tecnici della Regione Calabria per l’ammodernamento ed il potenziamento della tratta ferroviaria tra Cosenza e Catanzaro. Ad annunciarlo l’assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno, alla vigilia dell’incontro che lunedì prossimo vedrà riuniti presso la sede della Regione sindaci e vertici di Ferrovie della Calabria. Tema della riunione gli interventi da effettuare sulla tratta Soveria Mannelli – Catanzaro a seguito dell’interruzione determinata dalle precarie condizioni della galleria tra le Stazioni di Madonna di Porto e Gimigliano. Focus anche sulle azioni intraprese dalla Giunta regionale per il rafforzamento e l’ammodernamento della tratta Catanzaro – Cosenza, in relazione anche alla rimozione dei movimenti franosi sulla tratta Soveria Mannelli – Marzi.

La programmazione – “L’interruzione del servizio –ha detto l’assessore Musmanno-, dovuto alle precarie condizioni della galleria tra le Stazioni di Madonna di Porto e Gimigliano e che ha determinato comprensibili disagi, è oggetto  di particolare attenzione da parte del governo regionale e di Ferrovie della Calabria perché siano attivate tutte le azioni necessarie per ripristinare, nel più breve tempo possibile, il servizio nelle condizioni di massima sicurezza per i pendolari che usufruiscono di un servizio necessario ed insostituibile”. Ma la riunione di lunedì prossimo sarà soprattutto occasione per fare il punto sui prossimi interventi da mettere in campo per il rafforzamento, in senso lato, del sistema di trasporto pubblico locale su ferro. “L’incontro –prosegue l’assessore alle Infrastrutture- sarà, inoltre, utile per una puntuale ricognizione sullo stato delle azioni che la giunta regionale ha messo in campo, nel quadro della più ampia articolazione posta in essere dalla riforma del trasporto pubblico locale avviata con nuovi strumenti normativi e di “governance”, sulla gestione della tratta ferroviaria, gestita dalle Ferrovie della Calabria, tra Cosenza e Catanzaro che è stata oggetto di importanti finanziamenti, anche afferenti nuovo materiale rotabile, provenienti dal CIPE e dal Ministero dell’Ambiente e per la quale siamo ormai pronti a rendere noti i contenuti dello studio di fattibilità, che consentirà di comprendere quali priorità di intervento individuare per ammodernare e rafforzare l’importante tratta ferroviaria che collega, attraverso le aree interne, le città di Catanzaro e Cosenza”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *