Turismo, Schiavo (Confindustria): “In Campania occorre una nuova legge regionale”

Una veduta di Amalfi

Una veduta di Amalfi

Nella splendida cornice di Amalfi, presso l’hotel La Bussola, si è tenuto il secondo appuntamento di “Nuove frontiere dell’ospitalità, dal web al new business” organizzato da Associazione Italiana Confindustria Alberghi in collaborazione con Confindustria Salerno e TripAdvisor.Il mercato turistico muta rapidamente anche grazie ai servizi digitali e gli operatori del settore alberghiero necessitano di un continuo confronto con chi – nel caso specifico di TripAdvisor rappresenta il sito di viaggi più grande al mondo – è parte integrante delle dinamiche legate al mondo dell’on-line.

La posizione di Federalberghi. “L’esperienza avviatasi con l’evento di Roma è stata determinante e il numero di aziende presenti all’appuntamento di Amalfi dimostra quanto sia forte l’attenzione delle nostre aziende rispetto ai contenuti digitali – ha dichiarato Giorgio Palmucci, Presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi. Abbiamo individuato una formula che agevola il confronto tra imprese, enti pubblici, istituzioni locali e TripAdvidor anche con l’intento di fornire agli operatori alcuni strumenti utili alla gestione della reputazione online. La costiera amalfitana e in generale l’offerta del territorio salernitano rappresentano un fiore all’occhiello nel panorama complessivo del Belpaese. Aver suscitato un interesse così forte degli operatori è quindi per noi motivo di grande soddisfazione.”

L’appello di Confindustria Salerno. “Oggi gli operatori turistici hanno avuto l’importante opportunità di dialogare con TripAdvisor, confrontandosi sulla gestione della reputazione on line e sugli strumenti e le strategie commerciali per incrementare il proprio business – ha proseguito Luigi Schiavo, Presidente Gruppo Alberghi, Tusimo e Tempo Libero di Confindustria Salerno. Il dialogo avviato potrà favorire la crescita del comparto e consentire alle realtà ricettive di Salerno e provincia di competere sul mercato del turismo internazionale. Le strategie di web marketing per il settore ricettivo sono in costante evoluzione ed è indispensabile sapersi confrontare con nuovi canali distributivi e con una nuova generazione di consumatori iperconnessi; tutto sarà sempre più integrato e i contenuti saranno il vero elemento differenziante per riuscire ad avere successo nel digitale. Dall’altro canto abbiamo avuto modo di chiedere all’Assessore al Turismo della Regione Campania, Corrado Matera, di ridefinire la Legge Regionale sul Turismo con efficaci e sollecite misure di disciplina della governance turistica regionale e la attribuzione certa di competenze ed ambiti di intervento degli enti turistici, che rappresenta il presupposto essenziale perché venga realizzato un piano di sviluppo del settore turistico regionale. In un mercato del turismo mondiale divenuto estremamente competitivo e dove il numero delle nuove destinazioni che si propongono come prodotti turistici cresce costantemente, è necessario definire una strategia semplice e chiara di rilancio del turismo, basata sulla consapevolezza dei punti di forza e di debolezza e delle reali opportunità che la Campania può cogliere. Per questa ragione le politiche di promozione del territorio devono essere pianificate, strutturate e con un respiro pluriennale perché solo una governance unitaria e una regia di alto profilo professionale potranno dare impulso alla politica di crescita del comparto turistico campano.”

L’input di Tripadvisor. “Questo secondo incontro, a dopo soli 3 mesi dall’evento di successo di Roma, riconferma non solo l’importanza di Confindustria Alberghi e del comparto dell’ospitalità italiano per TripAdvisor ma anche l’interesse che il turismo locale dimostra per la promozione online e per il nostro sito” – ha aggiunto Helena Egan, Global Director Industry Relations di TripAdvisor. “Riuscire nuovamente a coinvolgere così tanti operatori del settore, dialogare con loro in modo costruttivo supportandoli nella gestione della loro presenza su TripAdvisor e confrontarci poi con prestigiosi esponenti del turismo e delle istituzioni italiani è un ulteriore, ottimo risultato che rende ancor più forte e preziosa la nostra collaborazione con Confindustria Alberghi”. “Le scelte dei viaggiatori connessi sono sempre più determinate da un ampio ventaglio di informazioni, pubblicate sia dalle imprese che dagli utenti attraverso i propri giudizi. Il sottile equilibrio tra promesse e recensioni è un tema che sarà ogni giorno più importante per il successo di ogni singolo operatore turistico – ha concluso Francesco Tapinassi Dirigente del MiBACT Direzione generale turismo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *