Pompei, in arrivo 50 milioni per gli interventi di restauro

Affreschi a Pompei

Dovrebbero terminare entro il prossimo anno i lavori previsti dal “Grande progetto Pompei”, la campagna di restauro e consolidamento degli edifici dell’antica città sepolta. A rendere possibile questo risultato, che ha già portato al recupero di numerose domus ed aree all’interno del parco archeologico di Pompei, anche la recente decisione della Commissione Ue di destinare ulteriori cinquanta milioni di euro per il completamento dei lavori di restauro del sito patrimonio mondiale dell’Unesco. Risorse che, come detto, dovrebbero portare al completamento del progetto di recupero entro il 2018, in ritardo rispetto alle previsioni originarie.

Il Grande progetto Pompei L’intero progetto vale 105 milioni, ottanta dei quali provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale, il resto dal cofinanziamento italiano. Entro il 2016 dalle risorse comunitarie erano arrivati circa trenta milioni di euro su un totale di quaranta utilizzati in questi anni nel sito di Pompei. Ora la decisione di stanziare ulteriori cinquanta milioni di euro, sui sessantacinque necessari per il completamento degli interventi previsti, dovrebbe consentire di completare il programma di restauro e consolidamento senza ulteriori ritardi e problemi. Il pacchetto d’investimenti finanzierà sia il consolidamento delle strutture e degli antichi edifici, sia la realizzazione di un sistema di canalizzazione e drenaggio delle acque e di altre opere di restauro e miglioramento, nonché la formazione del personale. “Investendo a Pompei –ha detto Corina Cretu, commissario per la Politica Regionale- diamo il nostro contributo allo sviluppo economico della Campania, promuovendo il turismo e l’imprenditorialità”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *