Emergenza Xylella, scoperta varietà di ulivo immune

Una buona notizia per l’agricoltura pugliese arriva dai ricercatori del Cnr: è stata individuata una varietà di olivo resistente alla Xylella, il batterio che sta danneggiando le coltivazioni mettendo a rischio uno dei principali settori produttivi della regione. A rendere nota la scoperta l’Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Ipsp-Cnr) del Consiglio nazionale delle ricerche. La varietà di olivo resistente alla Xylella è la  ‘coltivar’ FS-17, nota all’estero come ‘Favolosa’. La scoperta, fatta dai ricercatori del Cnr assieme a colleghi dell’Università di Bari e del Centro di ricerca Basile Caramia e appena pubblicata su ‘L’Informatore Agrario’, segue quella della resistenza della cultivar ‘Leccino’, per la quale lo stesso team aveva pubblicato uno studio a giugno dell’anno scorso. “Questa scoperta –dichiara il presidente del Cnr Massimo Ingusciorafforza le speranze di salvare l’olivicoltura, ora gravemente minacciata, nelle aree interessate dal batterio, ed è l’ulteriore dimostrazione del contributo che il Cnr, impegnato in prima linea sin dalla prima identificazione del patogeno, sta dando alla ricerca di soluzioni concrete e di grande impatto sull’economia, sull’occupazione, e sulla salvaguardia del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *