Puglia, al via il progetto di Legambiente per l’economia sostenibile

innovazione-buone-pratiche-economia verde

L’economia sostenibile quale chiave per il rilancio socio-economico del territorio, con una particolare attenzione per i più giovani. Ruota intorno a questo cardine il progetto “Go Green Apulia, Go!”, messo a punto da Legambiente in collaborazione con la Regione Puglia. Obiettivo dare vita ad una rete territoriale -composta da giovani, imprese innovative, scuole, università e pubblica amministrazione- in grado di favorire lo sviluppo dei “green jobs”, ovvero di quelle opportunità di lavoro nate da progetti di economia sostenibile ed a basso impatto ambientale.

Il progetto – “Go Green Apulia, Go!” avrà durata biennale, coinvolgendo tutte le province pugliesi in sei tappe. Incontri, convegni e percorsi formativi informali metteranno al centro dell’attenzione le risorse ambientali, culturali  e territoriali e, soprattutto, le “buone pratiche” sviluppate in questi anni in materia di green economy ed attività ecosostenibili. Il progetto di Legambiente si rivolge ai giovani di età compresa tra i 19 e i 35 anni, residenti nella regione Puglia, classificati in diversi target quali studenti di scuole tecnico-professionali, universitari in ambito tecnico scientifico, giovani disoccupati e persone appartenenti a categorie protette. Il progetto si concluderà con un “Training Green Jobs Camp” a cui parteciperanno coloro (dieci persone in totale) che sono risultati vincitori del concorso indetto da Legambiente nell’ambito dell’iniziativa stessa, volta ad individuare idee capaci di coniugare le tematiche dell’integrazione e dell’inclusione sociale con la sostenibilità ambientale, insieme a una visione di business vincente.

L’impegno della Regione Puglia – “Dobbiamo portare avanti la cultura della green economy che offre grandi opportunità per i giovani –ha dichiarato l’assessore regionale al Lavoro Sebastiano Leoperché oggi emergono molti lavori che un tempo non esistevano. La green economy è importante e va creata una filiera formativa in tal senso, investendoci le risorse necessarie. Questo progetto è un network importante tra giovani, imprese, mondo della scuola e dell’unversità e la Regione è a disposizione per progetti di questo genere, per creare nuove figure professionali specializzate con attestati formativi riconosciuti in tutta Europa, soprattutto diretti alle necessità delle piccole e medie imprese”.

Ulteriori informazioni sul progetto di Legambiente sul portale www.gogreenapuliago.org

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *