Domenica dei musei, le iniziative del Parco archeologico di Paestum

Il parco archeologico di Paestum

Il parco archeologico di Paestum

Sarà la musica la vera protagonista delle iniziative organizzate presso il Parco Archeologico di Paestum in occasione della prima domenica del mese di maggio, giornata con ingresso gratuito ad aree archeologiche e musei. Nel fitto calendario di iniziative organizzate a Paestum spiccano, come anticipato, i due appuntamenti dedicati al ruolo ed agli strumenti musicali nel mondo classico. Un argomento tanto affascinante quanto poco noto. Alle 12 ed alle 17, nella sala che ospita le lastre dipinte della celeberrima Tomba del Tuffatore,  sarà possibile ascoltare la lectio di Nikos Xanthoulis del Museo Archeologico Nazionale di Atene. Per l’occasione sarà possibile vedere le copie dei due strumenti, simbolo della civiltà musicale greca antica: la lyra a sette corde e l’aulos, realizzate sulla base di uno studio integrato dei resti archeologici e delle testimonianze letterarie e iconografiche. Le copie saranno utilizzate per dare dimostrazioni pratiche sul funzionamento dei due strumenti, sui quali saranno eseguiti alcuni brani di musica greca antica tramandati dalle partiture superstiti.

Ma il calendario delle iniziative organizzate per il prossimo 7 maggio prevede anche altri appuntamenti:

– 10:30 appuntamento alla biglietteria del Museo con il “Sentiero degli Argonauti”: una piacevole passeggiata dai templi al mare attraverso un percorso tra archeologia, storia e paesaggio, sapientemente guidati da Legambiente. Il percorso, di facile percorrenza, è di circa 2 Km (si consigliano scarpe comode!!!) Per info Legambiente Paestum: Pasquale Longo 3397850942 Roberto Paolillo 3663762044

 – 10:00, 12:00, 16:00 e 18:00 appuntamento presso Porta Principale (nei pressi del Tempio di Nettuno) con  “Architetture senza barriere“: visite guidate, in italiano e in inglese, nell’area del Santuario Meridionale (tempio di Nettuno e Basilica) per conoscere, da una nuova e più suggestiva prospettiva, l’architettura e il paesaggio che circonda l’antica città. Il percorso senza barriere architettoniche rende accessibile a tutti la Basilica, il tempio più antico di Paestum.

11:00 e 16:00 appuntamento alla biglietteria del Museo con i Laboratori didattici “Dal mito al tempio” per bambini e ragazzi. Il laboratorio prevede di illustrare ai ragazzi le origini di Poseidonia-Paestum attraverso il racconto delle personalità che hanno contribuito a rendere importante e duratura la sua storia: le divinità e gli eroi del mito.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *