De Magistris: “Su Bagnoli intesa entro l’estate”

L'area di Bagnoli

L'area di Bagnoli

L’accordo sulla riqualificazione dell’area di Bagnoli può arrivare “entro l’estate”. A dirlo il primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris questo pomeriggio, a margine dell’inaugurazione della sede salernitana di Dema, il movimento politico da lui guidato. L’accordo con il governo, definito dal sindaco “strategico non solo per la città di Napoli, ma per la Campania ed il Paese”, potrà essere raggiunto se gli altri interlocutori istituzionali mostreranno la propria volontà “di cooperare”. “Sono fiducioso -ha detto De Magistris- nella cooperazione istituzionale con il governo. In questi mesi abbiamo scritto pagine importanti, dal bando per le periferie al Patto per Napoli”. De Magistris, poi, non manca di togliere il proverbiale sassolino dalla scarpa, sottolineando la propria disponibilità al confronto con le altre istituzioni. Un’indiretta, ma chiara, chiamata in causa per la Regione Campania: con il governatore Vincenzo De Luca il primo cittadino di Napoli in questi ultimi mesi più volte si è scontrato sul tema Bagnoli, e non solo. “Quando le altre istituzioni -ha detto De Magistris- vogliono cooperare troveranno sempre nel sindaco di Napoli un interlocutore credibile e corretto”. 

DE MAGISTRIS: “SU BAGNOLI INTESA VICINA”

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *