Caserta, intesa per la riqualificazione delle aree Asi

Parte dall’agglomerato industriale di Marcianise il piano d’intervento destinato alla riqualificazione ed al potenziamento delle infrastrutture al servizio delle aree Asi della provincia di Caserta. Determinante per l’avvio di questo processo l’intesa, raggiunta nella giornata di ieri, tra il Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale, Confindustria Caserta e l’amministrazione comunale di Marcianise. Grazie ad un protocollo d’intesa sono state definite le azioni da mettere in campo sul fronte della manutenzione, ordinaria e straordinaria, e sulla riqualificazione delle aree industriali Asi. Il primo intervento previsto dal protocollo d’intesa sarà realizzato all’interno dell’agglomerato industriale di Marcianise. Nel corso della riunione che ha portato alla firma del protocollo d’intesa, infatti, sono state individuate le aree di criticità su cui è urgente intervenire. Per questo motivo è stato elaborato un cronoprogramma destinato a regolare gli interventi di piccola e grande manutenzione da effettuare nel comprensorio Asi. Il modello applicato a Marcianise è destinato ad essere replicato, nei prossimi mesi, anche negli altri comuni della provincia di Caserta che ospitano gli agglomerati industriali gestiti dal Consorzio Asi.

Prospettive di sviluppo – L’intesa tra i tre enti siglata nella giornata di ieri ha suscitato positive reazioni tra gli imprenditori, centri che un miglioramento della rete infrastrutturale delle aree Asi renderà le stesse maggiormente attrattive verso imprese provenienti da altri distretti industriali. “Il miglioramento della  fruibilità delle aree consortili –ha dichiarato il Presidente di Confindustria Caserta Luigi Traettino–  renderà sicuramente appetibile una zona industriale dalle elevate potenzialità come quella della nostra provincia e la volontà, da parte dei tre enti coinvolti, di sottoscrivere un accordo che stabilisca tempi certi garantisce sulla priorità che tale riqualificazione riveste”. Per il presidente di Asi Caserta, Raffaella Pignetti, “questo nuovo corso improntato alla ricerca di efficaci sinergie istituzionali, è in linea con le indicazioni programmatiche  che vengono dalla Regione Campania e in particolare, dal presidente De Luca e dall’assessore regionale alle Attività Produttive, che hanno posto nella riqualificazione  delle aree industriali uno degli obiettivi fondamentali per il rilancio economico della nostra regione”.

 

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *