Commissario per la sanità, botta e risposta tra De Luca e Lorenzin

Il ministro della Salute Lorenzin

La nomina del nuovo commissario regionale alla sanità in Campania, a diverse settimane ormai dalle dimissioni di Joseph Polimeni, è nell’agenda del governo Gentiloni, ma non figura in cima alla lista delle priorità. La risposta del ministro della Salute Beatrice Lorenzin alle richieste del governatore Vincenzo De Luca arriva a stretto giro, ma non è perfettamente in linea con i desiderata del presidente della Regione Campania.  E la cosa non sorprende. Proprio il ministro Lorenzin nei mesi scorsi ha bocciato senza appello l’ipotesi, caldeggiata dallo stesso De Luca e non priva di sponde a livello romano, di far coincidere l’incarico di commissario alla sanità con quello di governatore.

Botta e risposta – “Mi auguro –ha detto il governatore campano nel corso di un’intervista televisiva- che il governo faccia presto a completare l’assetto della Sanità campana. Da mesi ormai il commissario se n’è andato. Siamo a metà maggio e credo non ci sia più tempo da perdere”. Una richiesta che De Luca ha sottoposto al presidente del Consiglio Gentiloni in occasione della sua visita a Benevento. Nelle ultime ore, poi, il sollecito “ad assumere decisioni conclusive”. Al governatore campano ha risposto a stretto giro il ministro della Salute. Lorenzin ha indicato, però, una lista di priorità non proprio convergente con quella espressa dal presidente della Regione. “Ci vedremo con il presidente De Luca nei prossimi giorni –ha detto il ministro- per discutere della sanità in Campania. Sono tante le questioni che vanno affrontate. Penso che l’obiettivo di tutti sia quello di uscire da una fase di emergenza, a partire dai Lea”. Intervenire  sui livelli essenziali di assistenza, ovvero su un fronte che ha visto un pesante arretramento della Campania in questi ultimi anni. Per il ministro Lorenzin, dunque, la discussione sulla nomina del nuovo commissario deve essere parte di un più ampio confronto sui temi della sanità campana. “Affronteremo il tema con il ministro Padoan e il presidente Gentiloni –ha spiegato Lorenzin-. Faremo delle scelte che vadano verso una soluzione concreta e operativa per risolvere le criticità che ci sono in Regione. Al di là delle polemiche ragioneremo tutti insieme con il presidente della Regione con grande serenità”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *