Agrichef, in Irpinia la prima scuola in Italia per operatori agrituristici

La Gb Agricola di Montoro, in provincia di Avellino, dove avrà sede Agrichef

La Gb Agricola di Montoro, in provincia di Avellino, dove avrà sede Agrichef

Nasce a Montoro, in provincia di Avellino, la prima scuola dedicata alla formazione degli operai agrituristici. Si chiama Agrichef è verrà all’interno dell’azienda GB Agricola, una realtà imprenditoriale che ha saputo riconvertire la produzione, riscoprendo e vendendo in tutto il mondo la cipolla “ramata”. Ad annunciare la novità il vice presidente nazionale di Coldiretti Gennarino Masiello, il direttore regionale Salvatore Loffreda e il presidente di Terranostra Campania Manuel Lombardi.

All’interno dell’azienda è nato un speciale ristorante dedicato all’assaggio del prodotto di “Casa Barbato”, dotato di una cucina professionale e di uno speciale arredamento in cartone riciclato. “In questo luogo simbolico e fortemente baricentrico per il territorio regionale – spiegano i vertici di Coldiretti e Terranostra – saranno organizzati corsi periodici in collaborazione con chef e istituti alberghieri per diblomare gli “agrichef”, una figura che incarna sia le qualità del cuoco che l’identità dell’imprenditore agricolo. Terranostra ha lanciato un albo nazionale degli agrichef, registrando la denominazione che richiamerà la distintività degli operatori degli agriturismi Campagna Amica”.

La necessità di una formazione continua – conclude Coldiretti – è la sfida che dobbiamo cogliere per alzare il livello dell’offerta agrituristica in Campania, tutelando in questo modo il vero agriturismo, che è attività connessa all’impresa agricola. Un’attività che fa il paio con il percorso di modifica della legge regionale sull’agriturismo, avviato da Terranostra e Coldiretti, e che vede un’interlocuzione forte con la Commissione regionale all’Agricoltura.

La nascita di Agrichef è stata annunciata in occasione del convegno regionale “Mangiar sano, vivere a lungo”, alla presenza della presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio e del presidente della Commissione regionale Sanità Raffaele Topo, di Coldiretti e Terranostra Campania.

Mattia Carpinelli
Mattia Carpinelli
Nato a Salerno, giornalista pubblicista dal 2008, collabora - ed ha collaborato - con diverse testate locali (La Città di Salerno, Il Mattino-Salerno, Radio Alfa) occupandosi di cronaca, politica, ambiente, sanità, lavoro. Ascolta tanta musica che nessuno conosce e qualche volta riesce anche a finire dei libri comprati mesi prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *