Tumori, lo studio: “Nella Terra dei Fuochi incidenza uguale a resto d’Italia”

vigili-terra-dei-fuochi-piu-mezzogiorno

Il tasso d’incidenza dei tumori infantili nella Terra dei Fuochi, in Campania, e’ in linea con i dati nazionali oltre che con gli altri comuni della Regione. É quanto si apprende dal registro tumori infantili della Campania che riprende i dati dell’ospedale pediatrico Santobono Pausilipon di Napoli, presentati stamattina a palazzo Zapata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. I dati, relativi al quinquennio 2008-2012, dimostrano come in tutta la Campania i bambini e gli adolescenti si ammalano con la stessa frequenza che nel resto d’Italia, senza evidenti differenze geografiche tra le diverse province. Le stime si allineano a quelle dei Paesi del Sud Europa, tra le piu’ elevate nel panorama internazionale.

I dati su patologie tumorali” in Campania “sono in linea con i dati nazionali, compresa la Terra dei fuochi” ha dichiarato De Luca presentando i risultati del monitoraggio oncologico infantile compiuto dal Coordinamento regionale Registro tumori. De Luca ha ringraziato “i ricercatori, la struttura regionale e tutti quelli che garantiscono tranquillità alle nostre popolazioni“, sottolineando che “oggi la Campania ha il più ampio strumento di monitoraggio sui tumori infantili d’Italia“. Al riguardo De Luca ha ricordato che la Campania è “una delle tre regioni ad aver presentato un Registro tumori infantili” ma è “quella con la copertura maggiore: abbiamo monitorato l’11% della popolazione infantile nazionale“.

VIDEO/DE LUCA: “NESSUN ALLARME TUMORI INFANTILI” (Agenzia Dire).

 

Mattia Carpinelli
Mattia Carpinelli
Nato a Salerno, giornalista pubblicista dal 2008, collabora - ed ha collaborato - con diverse testate locali (La Città di Salerno, Il Mattino-Salerno, Radio Alfa) occupandosi di cronaca, politica, ambiente, sanità, lavoro. Ascolta tanta musica che nessuno conosce e qualche volta riesce anche a finire dei libri comprati mesi prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *