Sanità, il centrodestra attacca la giunta De Luca

stefano-caldoro

Stefano Caldoro

Sulla sanità dall’amministrazione regionale solo “propaganda e disastri”. Non si è fatta attendere la replica dell’opposizione di centrodestra alla conferenza stampa con cui il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato l’attivazione, entro la fine del mese di giugno, dei primi 91 posti letto presso l’Ospedale del Mare. La dura presa di posizione del centrodestra è affidata ad un post pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo consiliare “Caldoro presidente”: oltre a rivendicare l’impegno dell’ex governatore Stefano Caldoro per l’avvio della realizzazione dell’Ospedale del Mare, i consiglieri di centrodestra definiscono nettamente fallimentare la politica dell’amministrazione De Luca in materia di sanità. Un biennio, quello appena trascorso, che per i rappresentanti del centrodestra a Palazzo Santa Lucia rappresenta un vero e proprio fallimento amministrativo, un “biennio nero” caratterizzato da un vero e proprio “disastro” sul fronte dei trasporti e dal progressivo peggioramento della qualità delle prestazioni erogate dal servizio sanitario regionale. Il tutto, sempre per gli esponenti del gruppo “Caldoro presidente”, accompagnato da una martellante campagna di comunicazione che avrebbe l’unico fine di nascondere ai cittadini campani i ritardi ed i fallimenti accumulati dall’amministrazione regionale guidata da Vincenzo De Luca.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *