Bari, inaugurato il nuovo polo di oncologia pediatrica

Il governatore della Puglia, Michele Emiliano.

Taglio del nastro questa mattina alla presenza del governatore Michele Emiliano per il nuovo padiglione dell’unità di Oncologia ed Ematologia pediatrica del Policlinico di Bari, una struttura che si sviluppa su oltre 2mila metri quadrati distribuiti su tre piani. A rafforzare l’offerta di prestazioni del nosocomio barese anche il completamento, atteso per la fine del mese, della dotazione organica dell’unità e la definizione del concorso per l’individuazione del primario della struttura.

Nuove possibilità – Attualmente presso l’unità di Oncologia ed Ematologia pediatrica è il centro di riferimento regionale per la cura delle malattie rare tumorali, fornendo assistenza, in media, annualmente a circa 350 bambini in regime di ricovero ordinario e circa 280 in regime di day hospital. Oltre 1.500 le prestazioni ambulatoriali specialistiche. A partire dal prossimo mese di settembre, poi, è prevista l’attivazione delle procedure trapiantologiche per pazienti oncoematologici pediatrici. Si tratta di un risultato di grande rilievo, considerato che finora la maggioranza dei pazienti è stata costretta ad effettuare l’intervento di trapianto in altre regioni italiane. Con grande sofferenza per le famiglie ed un sensibile aggravio di costi per il sistema sanitario pugliese. “Tutti i viaggi della speranza che sono stati fatti in questi anni -ha detto il governatore- in qualche maniera oggi vengono ripagati, speriamo nella maniera migliore”.

Risultato storico – Di raggiungimento di un notevole risultato per l’intera comunità pugliese ha parlato il governatore Emiliano nel corso del suo intervento. “Finalmente –ha detto il presidente della Regione- abbiamo un posto vicino dove si arriva in giornata, dove poter fare tutto ciò che è necessario al massimo livello consentito dall’attuale conoscenza e scienza dell’organizzazione. E questo ci tranquillizza, perché si trattava di un debito al quale la Puglia oggi ha assolto totalmente. Questa non è un’opera che dipende solo dalla mia amministrazione: qui c’è una continuità di amministrazioni politiche e manageriali che hanno dato il risultato; e quando si ottiene il risultato il merito non è di una sola persona, ma della comunità pugliese di cui io sono il presidente”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *