Puglia, 70 milioni per sostenere imprese sociali e sharing economy

Salvatore Negro

Innovazione ed impresa sociale:è questo il binomio su cui la Regione Puglia intende puntare per sostenere la crescita socio-economica del territorio, in particolare con azioni mirate alla valorizzazione dell’uso sostenibile delle risorse. E per raggiungere questo risultato l’amministrazione Emiliano è pronta ad investire 70 milioni di euro per sostenere le proposte del Terzo Settore che rispondono ai requisiti contenuti nel progetto presentato ieri durante la Fiera del Levante.

Cooperazione e sviluppo sostenibile – Innovazione e partecipazione come strumenti per creare nuove occasioni di lavoro: è su questa base che si fonda il progetto, che integra diverse linee di finanziamento Fesr-Fse del POR Puglia 2014-2020, illustrato dall’assessore regionale al Welfare Salvatore Negro. “L’obiettivo è quello di promuovere e sviluppare -ha spiegato Negro-  l’innovazione sociale e l’economia sociale. Allarghiamo gli orizzonti della nostra attività tradizionalmente rivolta al sostegno delle fasce deboli, per offrire ulteriori contenuti alle strutture che la Regione Puglia ha creato in questi anni di lavoro nel sociale”. Due le linee su cui si articola il progetto, call2action e call4ideas, nell’individuazione di progetti innovativi destinati a far crescere l’economia sociale. Destinatari del progetto sono a startup, imprese sociali, organizzazioni del terzo settore, cooperative, associazioni, enti pubblici, tutti chiamati a sviluppare idee che abbiano come elemento ispiratore la sharing economy, ovvero la condivisione delle risorse disponibili. “Rispondiamo a bisogni vecchi e nuovi -ha detto ancora Negro- con un’ottica innovativa e partecipativa in una fase cruciale per l’attuazione della Riforma del Terzo Settore. Il nostro obiettivo è quello di allargare in modo capillare sul territorio regionale l’offerta di strutture e servizi, offrendo le professionalità necessarie”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *