Basilicata, l’area Emiliano pronta a boicottare il congresso regionale Pd

Vittoria Purtusiello, portavoce di Fronte DEmocratico

Fronte democratico, la componente che fa capo a Michele Emiliano, potrebbe non partecipare al congresso regionale del Partito Democratico in Basilicata. La spaccatura è stata ufficializzata nel corso di una conferenza stampa, convocata all’indomani dell’abbandono da parte dei tre delegati di Fronte democratico dei lavori della commissione regionale di garanzia riunitasi lunedì scorso. “Abbiamo deciso di abbandonare il tavolo della commissione – dice Vittoria Purtusiello, portavoce regionale di Fronte democratico – perché all’inizio della riunione abbiamo posto una questione di merito: come avevamo già detto in precedenza, la commissione non ha la facoltà di approvare il regolamento regionale per il congresso, lo statuto prevede che debba essere approvato dall’assemblea regionale”.

Il nodo politico – Se le questioni procedurali hanno offerto l’occasione per portare alla luce con forza le divergenze in seno al Pd lucano, il vero oggetto del contendere è, naturalmente, tutto politico, con la componente Emiliano che paventa la celebrazione di un congresso blindato. “Un congresso con un solo candidato – dice Pasquina Bona, coordinatrice d’area – è una sconfitta per un partito. Un congresso trova la sua ragion d’essere proprio nella pluralità delle candidature”. A ribadire la necessità di un congresso “vero e non di uno cotto e mangiato” è anche Purtusiello: “Noi – incalza – da tempo chiediamo il congresso. Vegliamo però che sia un congresso partecipato, partecipato dal basso, dai circoli che animano il partito”. Per far questo la componente che fa capo al governatore della Puglia respinge l’ipotesi di un congresso celebrato “con rito abbreviatissimo”, puntando ad una fase organizzativa di tre mesi, necessaria per coinvolgere la base territoriale, e proponendo la celebrazione dell’assise regionale del partito a gennaio, scavalcando così ampiamente l’ipotesi, ufficiosa, di convocare il congresso a novembre.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *