Ragosta, appello a Pisapia: “Avanti con Campo Progressista”

Michele Ragosta

Un appello rivolto a Giuliano Pisapia a continuare a lavorare per la costruzione di un centrosinistra ampio ed aperto al contributo di diverse realtà ed esperienza. A lanciarlo, nelle stesse ore in cui l’ex sindaco di Milano annuncia il suo passo indietro, l’onorevole Michele Ragosta, tra i primi a scendere in campo per sostenere l’esperienza di Campo Progressista. “Sono in migliaia – dice Ragosta rivolgendosi a Pisapia – quelli in Italia pronti a seguirlo per affrontare una campagna elettorale difficile ed impegnativa. Chi ha abbandonato il percorso di Campo Progressista è solo una parte di quel ceto politico inconcludente e incapace”. Che in vista della prossima tornata elettorale sia necessario proseguire nel percorso intrapreso nei mesi scorsi da Giuliano Pisapia, ovvero costruire una formazione di sinistra in grado di dialogare in maniera costruttiva con il Partito Democratico, per Ragosta è più che evidente, tanto da annunciate che in Campania si continuerà a lavorare per arrivare a costruire “centrosinistra largo ed inclusivo”.

Affondo contro i “traditori” – L’arenarsi del progetto di Campo Progressista, culminato nella decisione di Pisapia di gettare la spugna, può essere ricondotto a precise responsabilità, tanto che Ragosta si lancia in un duro affondo: “I traditori di Giuliano Pisapia – dice -, quelli legati alla poltroncina, senza un voto e che hanno lavorato in questi giorni per affossare il progetto di Campo progressista, sono finalmente usciti  allo scoperto”. Chi siano questi “traditori” a giudizio del parlamentare salernitano è presto detto: si tratta della componente costituita da ex esponenti di Sel che, proprio in queste ultime ore, ha deciso di confluire in “Liberi e Uguali”, il neonato raggruppamento guidato dal presidente del Senato Pietro Grasso scaturito dalla convergenza in una formazione unitaria di Mdp, Sinistra Italiana e Possibile.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *