Startup innovative, la Campania prima nel Mezzogiorno

E’ la Campania la regione più dinamica del Mezzogiorno sul fronte delle startup innovative: ben 623 quelle che hanno visto la luce nello scorso anno, con la provincia di Napoli a fare da traino all’intero territorio regionale con 285 startup avviate. Dati che pongono la Campania tra le prime cinque regioni d’Italia e la provincia di Napoli al quarto posto per numero di giovani imprese innovative. Parallelamente sono cresciuti anche gli investimenti da parte di grandi aziende in startup innovatine nelle regioni meridionali: stando ai dati dell’Osservatorio sui modelli italiani di Open Innovation la presenza di corporate venture capital nel Centro-Sud è passata dal 31% al 34% negli ultimi dodici mesi.

Focus sull’innovazione – E proprio all’open innvation, all’imprenditoria giovanile e all’importanza del dialogo tra startup e imprese per vincere le nuove sfide della digital economy è dedicato l’appuntamento in programma per domani, con inizio alle ore 15.00, presso il complesso “Napoli Est” dell’Universita’ degli Studi di Napoli Federico II, in corso Nicolangelo Protospiani 70. La giornata rientra tra le attività del “Patto per la crescita della Campania”, firmato nei giorni scorsi da UniCredit, Confindustria Campania e Università degli Studi di Napoli Federico II. Durante l’incontro agli startupper intervenuti saranno illustrate le opportunità offerte da UniCredit Start Lab, il programma di accelerazione sviluppato da UniCredit a supporto delle startup e Pmi innovative italiane giunto al suo quinto anno. Sono 500 le startup del Sud che si sono iscritte UniCredit Start Lab dall’inizio del programma di UniCredit, di cui dodici sono risultate finaliste. Nell’ultima edizione del 2017 la Campania è stata la seconda regione piuù prolifica in termini di nuove idee imprenditoriali, con 93 business plan inviati per la partecipazione (dietro solo alla Lombardia e a pari merito con il Veneto).

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *