Sondaggi, a Salerno città De Luca jr “rischia” contro Provenza (M5S)?

Al netto di quelle che sono le conclusioni dei sondaggi “ufficiali”, ci sono poi le analisi e le verifiche interne ai singoli partiti che in queste ore stanno circolando nelle stanze degli addetti ai lavori. Accade ovunque, anche a Salerno, dove il partito democratico è alle prese con una possibile grana tutta cittadina. Il feudo deluchiano potrebbe scricchiolare e non poco al momento delle elezioni del prossimo 4 marzo. Infatti – secondo alcuni rumors provenienti dalla federazione provinciale di Salerno basati su di un sondaggio interno – il candidato al collegio uninominale alla Camera dei Deputati Piero De Luca non godrebbe di tutti i voti che ci si aspettava appena 30 giorni fa. La campagna elettorale avviata da assessori e consiglieri comunali fedeli al governatore della Campania Vincenzo De Luca sta rispondendo sottotono, in molti sembrano non aver raccolto la “chiamata alle urne” lanciata dallo stesso ex sindaco di Salerno. I vertici del partito speravano in un plebiscito per De Luca jr, ma tutto lascia pensare che alla fine la vittoria ci sarà, ma potrebbe essere quasi di misura rispetto al 75% rimediato alle comunali 2016 dal Pd. Anche un’affermazione di misura rappresenterebbe un’autentica sconfitta politica per De Luca senior, cosa che potrebbe compromettere – anche in modo definitivo – il rapporto tra il governatore e il segretario nazionale Renzi.

Umberto Adinolfi
Umberto Adinolfi
Classe 1972, giornalista professionista. Redattore interno e collaboratore per diversi quotidiani a diffusione regionale e nazionale (Corriere del Mezzogiorno, NewPress), nonché per l’agenzia stampa Asca Campania, dal 2012 lavora come freelance per l’edizione salernitana del quotidiano “Il Mattino”, impegnato nella redazione Politica. Dal 2012 è direttore responsabile del periodico “Paperboy”, unica testata giornalistica in Italia interamente realizzata da praticanti giornalisti affetti da disabilità psichiche e motorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *