Pasta lucana nel circuito Lidl: obiettivo qualità per i consumatori

I formati di pasta "griffati" Fdai

C’è anche la pasta di grano duro lucano nella nuova gamma di prodotti alimentari made in Italy che sarà distribuita presso gli oltre 600 punti vendita Lidl. Una iniziativa che nasce dalla volontà di rafforzare il legame tra la grande distribuzione ed i produttori impegnati a garantire il rispetto di una filiera di qualità interamente nazionale. E’ così che nasce il marchio “Fdai – Firmato dagli agricoltori italiani”, destinato a contrassegnare i prodotti che a partire dal prossimo 3 maggio saranno distribuiti presso i punti vendita Lidl.

Eccellenza lucana – Sarà la la pasta trafilata al bronzo con grano lucano prodotta dal  pastificio “De Sortis” di San Nicola di Pietragalla a rappresentare la Basilicata tra i prodotti griffati “Fdai”. “Questo – sottolineano il presidente di Coldiretti Basilicata, Piergiorgio Quarto, e il direttore regionale, Aldo Mattiaè il risultato di un processo che Coldiretti Basilicata ha avviato nei mesi scorsi che ha portato alla produzione di  quattro formati di pasta che recano la chiara indicazione di prodotto ottenuto interamente da grano duro lucano, attraverso la dicitura ‘pasta lucana 100 per cento’, l’indicazione della filiera di appartenenza e del produttore. L’obiettivo è quello di contribuire concretamente all’affermazione di logiche organizzative e produttive finalizzate a salvaguardare  i valori etici ed economici del comparto cerealicolo”.

Clemente Ultimo
Clemente Ultimo
Clemente Ultimo – vicedirettore Più Mezzogiorno – Giornalista professionista, classe ’76, si è occupato per diversi quotidiani (Corriere del Mezzogiorno ed Il Mattino tra gli altri) di politica, economia, sanità. Ha curato la comunicazione istituzionale per il Consorzio Aree di Sviluppo Industriale di Salerno. Scrive articoli di geopolitica e politica internazionale per una rivista tematica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *