Deluchiani nel caos, in consiglio i parcheggi Crescent e la variante del Galiziano

Si terrà martedì prossimo il consiglio comunale che ha il principale compito di approvare il bilancio previsionale 2018. Ma la truppa dei deluchiani avrà a che fare anche con alcune patate bollenti. All’ordine del giorno infatti sono stati inseriti almeno due argomenti complessi che rischiano di mettere in crisi i già delicati equilibri della maggioranza fedele al sindaco Enzo Napoli. Saranno in discussione i parcheggi annessi al Crescent e la nuova variante urbanistica del parco Galiziano che prevede la costruzione di una chiesa nel polmone verde di Torrione alto. E quando si tratta di varianti urbanistiche i deluchiani non sono proprio coesi e compatti. Considerati i precedenti, tipo la vicenda della variante di Matierno (con le varie pronunce del Tar) tutto lascia pensare che anche stavolta i fedelissimi di De Luca andranno in confusione.

Umberto Adinolfi
Umberto Adinolfi
Classe 1972, giornalista professionista. Redattore interno e collaboratore per diversi quotidiani a diffusione regionale e nazionale (Corriere del Mezzogiorno, NewPress), nonché per l’agenzia stampa Asca Campania, dal 2012 lavora come freelance per l’edizione salernitana del quotidiano “Il Mattino”, impegnato nella redazione Politica. Dal 2012 è direttore responsabile del periodico “Paperboy”, unica testata giornalistica in Italia interamente realizzata da praticanti giornalisti affetti da disabilità psichiche e motorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *