Dati ufficiali Pd: a Salerno Renzi quasi al 90%, 6300 elettori alle urne

Renzi-DeLuca

Arrivano da via Manzo – sede provinciale del Partito Democratico – anche i primi dati ufficiali. E ovviamente si parte da Salerno città, dove il piano d’emergenza messo in atto nel pomeriggio per far fronte al grosso fenomeno di astensione registrato nella mattinata, ha avuto i suoi frutti. La “chiamata alle urne” – secondo i dati ufficiali – ha portato così i benefici immaginati, consegnando un dato di affluenza che supera i 6000 votanti. Esattamente sono 6300 le schede scrutinate nelle 15 sezioni di Salerno città, cosa che ha determinato – tra l’altro – un incasso economico di circa 13mila euro. A Matteo Renzi sono andati circa 5700 preferenze, mentre il secondo classificato – Andrea Orlando – ne ha conquistati 380. A Michele Emiliano sono andati infine solo 220.

 

Umberto Adinolfi
Umberto Adinolfi
Classe 1972, giornalista professionista. Redattore interno e collaboratore per diversi quotidiani a diffusione regionale e nazionale (Corriere del Mezzogiorno, NewPress), nonché per l’agenzia stampa Asca Campania, dal 2012 lavora come freelance per l’edizione salernitana del quotidiano “Il Mattino”, impegnato nella redazione Politica. Dal 2012 è direttore responsabile del periodico “Paperboy”, unica testata giornalistica in Italia interamente realizzata da praticanti giornalisti affetti da disabilità psichiche e motorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *